Il sito nasce dalla rielaborazione dell‘Atlante sintattico della Calabria (AsiCa) adoperata da Veronika Gacia e Tobias Englmeier. Questo progetto si inserisce a pieno titolo nelle attività di geolinguistica virtuale promosse dalla LMU, le quali prevedono una cooperazione tra l‘Istituto di filologia romanza e il centro di Umanistica Digitale (ITG). È stato proprio il lavoro sull’AsiCa ad inaugurare la geolinguistica virtuale presso l’ateneo di Monaco di Baviera; nel frattempo, però, gli studi in questo campo di ricerca si sono considerevolmente intensificati, sospinti anche dall’obiettivo di trasferire la geolinguistica nell’umanistica digitale. Questo nuovo sito invita quindi gli utenti a registrarsi, a lavorare con i dati disponibili, a proporre analisi ma anche, perché no, ad apportarvi ulteriori contributi linguistici.

Thomas Krefeld | Stephan Lücke